Ferite Invisibili | I segnali d’allarme
2076
post-template-default,single,single-post,postid-2076,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.7,menu-animation-underline,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

I segnali d’allarme

Quando si è innamorati non si vedono i difetti della persona che si ama. L’amore è cieco, si dice. Ma una relazione che inizialmente sembra perfetta può finire in un disastro. Chi subisce violenza psicologica spesso non si accorge del cambiamento e quando succede risulta difficile interrompere la relazione.

L’uomo è spesso molto premuroso e fa di tutto per far sentire felice la propria compagna. Lei si sente lusingata quando lui si presenta con fiori, poesie o cioccolatini. Spesso è elegante e protettivo e tiene ad accompagnarla ovunque debba andare, dice che tiene a lei, che non vuole farla stancare e che, se guida lui, lei non deve preoccuparsi di dover trovare un posteggio.

Questo può essere un segnale d’allarme, un segno di bisogno di controllare la propria partner.

Gli uomini che vogliono controllare fanno di tutto per creare una dipendenza da lui.

Tu non lo sai e vedi solamente la maschera che lui usa.

Tu sei innamorata del ruolo che fa e vedi che è una persona generosa e gentile, e dopo di questo però che inizierà a farti pressioni. Forse vuole che lasci la tua famiglia per stare con lui, la tua città, il tuo lavoro, i tuoi amici. Devi fare tutto per stare con lui. Ma :

TU cosa vuoi? Vuoi vivere per farlo felice?

Ci sono segnali d’allarme che andrebbero considerati prima di iniziare una relazione.

Ti riconosci in queste frasi? Se rispondi di si, ti consiglio vivamente di cercare aiuto. Contatta un centro antiviolenza per avere dei consigli.

  • Vivi per cercare di capire cosa vuole il tuo partner e come fare per renderlo sereno.
  • Hai difficoltà a fare piani, perché tutto dipende dall’umore del partner.
  • Eviti di frequentare i tuoi amici perché ti vergogni di come ti tratta.
  • La tua autostima è diminuita e ritieni che la tua capicità sia insufficiente
  • Ti senti a disagio nella sua compagnia ma lo ami
  • Ti dice spesso che non l’hai capito e quindi hai iniziato a dubitare della tua capacità di comprensione.
  • Sei sempre attenda a non farlo adirare
  • Hai perso l’interesse nelle attività che prima ti piaceva svolgere.
  • Soffri di sintomi da stress come ad esempio; insonnia, angoscia, mal di stomaco o di testa, tachicardia.
  • Fai tutto per evitare di andare a casa e durante il weekend aspetti il lunedì in modo che tu possa andare a lavorare
  • I suoi progetti hanno sempre la precedenza sui tuoi
  • Hai dimenticato cosa era importannte per te e cosa volevi fare nella tua vita
  • Eviti di parlare di lui con i tuoi amici

Forse conosci qualcuno che vive in una relazione simile? Qualcuno che evita la tua compagnia e quella dei vostri amici? Tu puoi aiutare! Contatta un centro antiviolenza della tua città.